Welcome to

Mar
19

Svelato il mistero degli “animali più strani mai scoperti”

Risolto il mistero degli “animali più strani mai scoperti”, come li definiva Darwin: sono i mammiferi ungulati del Sudamerica estinti circa 10mila anni fa di cui finora non se ne conosceva l’origine. Dall’analisi delle proteine ritrovate sulle ossa fossili i ricercatori guidati da Frido Welker, dell’università britannica di York ne ha ricostruito su Nature l’albero genealogico rivelando una stretta parentela con i moderni cavalli.

Mar
18

Divisione delle acque; sarà accaduto veramente?

La scienza potrebbe confermare l’episodio, che vide protagonista Mosè, dando così una base storica agli altri momenti della Bibbia.



Mar
5

Dimenticate le bare: la sepoltura in gusci organici trasformerà i vostri cari in alberi

L’idea del cerchio della vita e tornare da dove siamo venuti piace a molti di noi, a prescindere dalla nostra fede (o dalla assenza di fede) e questo è quello che propone il nuovo metodo di sepoltura sviluppato in Italia. Il progetto ”Capsula Mundi” dei designer Anna Citelli e Raoul Bretzel ha sviluppato una capsula di sepoltura organica e biodegradabile che trasformerà il corpo del defunto in sostanze nutritive per un albero che crescerà dai suoi resti.

Mar
2

Cerchi delle fate in Africa, svelato il mistero

cerchi delle fate

Mar
2

Cerchi delle fate in Africa, svelato il mistero

cerchi delle fate

In Africa è conosciuto come “il mistero dei cerchi delle fate”. Per molto tempo le teorie che si sono seguite sono state varie, ma ognuno mai suffragata dalle prove. Così, molto si è scritto riguardo le attività in corso per individuare la causa che dà origine alle migliaia di "cerchi delle fate" sparsi per centinaia di chilometri quadrati dai confini del deserto del Namib, in Angola, in Sud Africa.

Feb
17

Il cervello può ringiovanire, ecco l'interruttore PirB

Non vogliamo dare false illusioni, ma gli studi della Science Translational Medicine, un gruppo di ricercatori statunitensi, sono riusciti davvero a ringiovanire il cervello di alcuni animali dopo aver studiato attentamente una sorta di interruttore, definito PirB, responsabile della "plasticità".

Feb
17

Karla Turner: caratteristiche dei rapimenti alieni

Il dott. Jacques Vallee ha più volte sottolineato delle similitudini che esistono tra i racconti di esperienze ufologiche e di rapimento alieno e i racconti del folklore popolare e le favole. Io non concordo con il Dott. Vallee su molti, molti punti che riguardano l’ufologia ma in questo caso sono d’accordo con lui in quanto c'é una favola molto nota che racconta qualcosa di importante sul fenomeno dei rapimenti alieni, anche se non nel senso che il dottor Vallee potrebbe immaginare.

Feb
16

Misteriose creature trovate in Cile


Misteriose creature trovate in Cile

Alcuni contadini cileni di Chañaral hanno fatto una strana scoperta mentre stavano entrando in una vecchia cantina rimasta chiusa per alcuni mesi per fare

Feb
4

Azienda svedese impianta microchip nelle mani dei dipendenti

Una società svedese ha impiantato ai suoi dipendenti un microchip nella mano, consente loro di utilizzare fotocopiatrice, porte di sicurezza e anche pagare per il pranzo.

L’intenzione dell’azienda è impiantarlo a tutti i propri 700 dipendenti del proprio ufficio hi-tech di Stoccolma, nella parte posteriore delle loro mani.

I chip utilizzano l’identificazione a radiofrequenza (RFID) e sono delle stesse dimensioni di un chicco di riso.

Contengono informazioni di sicurezz

Gen
30

Bill Gates: “Sono preoccupato per l’intelligenza artificiale”

Dopo l’astrofisico Stephen Hawking e l’imprenditore Elon Musk, anche Bill Gates esprime preoccupazione per l’intelligenza artificiale. «Sono tra quelli preoccupati per la super intelligenza», ha detto il fondatore di Microsoft partecipando a una sessione di «Ask Me Anything» («chiedetemi tutto»), sul sito Reddit. Rispondendo agli utenti, Gates ha anche ammesso di sentirsi «abbastanza stupido» per non aver mai imparato lingue straniere.

«All’inizio le macchine faranno molto lavoro per noi e non saranno super intelligenti.









Syndicate content